Cosa vedere a Londra, una capitale antica e modernissima

Cosa vedere a Londra

Londra è antica e modernissima, con i suoi luoghi ricchi di storia e i suoi musei, le sue attrazioni all’avanguardia, il meglio dell’arte e dello spettacolo, lo shopping e la vita notturna.

Cosa vedere a Londra dunque?

Le risposte sono tantissime, visto che nella capitale inglese c’è davvero l’imbarazzo della scelta e che la città è capace di soddisfare le esigenze di qualunque visitatore.

Ecco dunque alcuni suggerimenti per non perdersi i luoghi più belli e famosi, e conoscere il meglio di questa meta ricchissima ed entusiasmante.

Il Big Ben, simbolo della città

Londra Big BenNon ha bisogno di presentazioni. L’orologio più famoso del mondo svetta dalla torre accanto al Palazzo del Parlamento ed è un vero e proprio simbolo per Londra. Luoghi di interesse storico importantissimi si trovano in tutta la città, ma il Big Ben è la prima cosa da vedere assolutamente.

Westminster: il Palazzo del Parlamento

Londra ParlamentoCon il Big Ben il Palazzo di Westminster, che ospita le camere del Parlamento inglese, è certamente lo scorcio più famoso e amato dai visitatori. L’immenso palazzo, con le sue guglie gotiche e la Victoria Tower, è visitabile e aperto al pubblico, ma solo in parte, visto che è composto da 1.100 stanze, 100 scale e 5.000 km di corridoi e passaggi.

L’Abbazia di Westminster, dove i sovrani vengono incoronati

Londra WestminsterAnche l’abbazia di Westminster è certamente tra le prime cose da vedere a Londra. Tra le chiese anglicane è certamente la più famosa, visto che vi si svolgono le cerimonie di incoronazione dei sovrani da secoli, ma è anche un vero capolavoro del gotico inglese, assolutamente da visitare.

Un panorama unico dal London Eye

Londra London EyePer alcuni è uno schiaffo allo skyline storico di Westminster, per altri un’occasione da non perdere. In entrambi i casi la ruota del London Eye è tra le attrazioni più visitate dell’Inghilterra intera e chi vuole godere di una vista magnifica sulla città non può non provare l’ebrezza di salire a 135 metri d’altezza sulla ruota panoramica più alta d’Europa.

La cattedrale di Saint Paul, capolavoro del barocco inglese

Londra Cattedrale Saint PaulSe l’Abbazia di Westminster è la chiesa più famosa della città, la cattedrale di Saint Paul (San Paolo) è certamente la più importante e imponente di tutta Londra. Cosa vedere quindi se non questo meraviglioso esempio del barocco inglese, elegante e raffinato, che nelle architetture della chiesa e nella maestosa cupola ha la sua massima espressione.

Buckingham Palace e il cambio della guardia

Londra Buckingham PalaceVisitare Londra senza vedere Buckingham Palace sarebbe un grande errore. La residenza dei sovrani inglese è uno dei luoghi iconici della città, con i suoi giardini e la cerimonia del cambio della guardia. In estate inoltre il palazzo, con i suoi tesori d’arte, apre le porte anche al pubblico e ai visitatori. Un’occasione da cogliere assolutamente.

Kensington Palace, dove visse lady Diana

Londra Kensington PalaceAnche Kensington Palace, la residenza che ospitò la principessa Diana, è visitabile e offre un percorso tematico per ognuno degli illustri ospiti della sua lunga storia. Si potranno così apprezzare le stanze dove, ad esempio, vissero la regina Vittoria o Maria II.

La Torre di Londra, un viaggio nella storia dell’Inghilterra

Torre di LondraChi vuole conoscere la storia della città e dell’Inghilterra deve assolutamente visitare la Torre di Londra, dimora di re e regine nel medioevo, fortezza e armeria per l’esercito, infine temibile prigione del regno. La torre è oggi uno dei luoghi più amati e visitati della capitale inglese, e ospita i preziosissimi gioielli della corona.

Il ponte più famoso sul Tamigi: il Tower Bridge

Londra Tower BridgeAnche chi non è mai stato in città non può non conoscere il Tower Bridge, assolutamente uno dei luoghi da visitare a Londra. Si tratta del ponte più famoso sul Tamigi, costruito in stile vittoriano, con le sue alte torri e il piano stradale che si apre a metà al passaggio delle navi.

La colonna di Nelson a Trafalgar Square

Londra Colonna di NelsonTra i posti da visitare a Londra non deve mancare assolutamente Trafalgar Square, la piazza più famosa della città, dominata dalla colonna commemorativa che ricorda l’ammiraglio Nelson, vincitore a Trafalgar di una tremenda battaglia contro le flotte francesi e spagnole.

Tra i musei di Londra: il British Museum

Londra British MuseumLe possibilità per chi ama i musei sono tantissime a Londra: posti da visitare ce ne sono tantissimi, e tutti senza eguali. Il più famoso è importante è il British Museum, una collezione immensa che copre tutta la storia dell’umanità, dalla preistoria all’antico Egitto, dall’epoca classica al medioevo.

I maestri dell’arte alla National Gallery

Londra National GalleryCosa vedere a Londra se si ama l’arte? Sicuramente la National Gallery, uno dei musei più importanti della città. Le sue gallerie ospitano opere come la “Vergine delle Rocce” di Leonardo, i “Girasoli” di Van Gogh, la “Cena di Emmaus” del Caravaggio, e tele di immenso valore dipinte da Botticelli, Raffaello, Tiziano, Velazquez, Cezanne.

La Tate Modern e i maestri del Novecento

Londra Tate ModernSe ai capolavori del passato si preferisce l’arte moderna il miglior luogo da visitare è la Tate Modern Gallery, una collezione ricchissima che parte da surrealisti, impressionisti ed espressionisti per poi toccare le avanguardie del cubismo, del futurismo e della pop art. Nelle sue sale, ricavate all’interno di una vecchia centrale elettrica, oggi si possono ammirare le opere di Monet, Matisse, Picasso e Warhol.

Grande musica alla Royal Albert Hall

Londra Royal Albert HallChi ama la musica non deve perdersi la Royal Albert Hall, il grande teatro ottocentesco voluto dalla regina Vittoria in onore del consorte Alberto. Sede ogni anno dei più grandi festival di musica classica, è anche visitabile e il suo salone lascia davvero senza fiato.

La nuova vita dell’Albert Memorial

Londra Albert MemorialDi fronte alla Royal Albert Hall si trova l’Albert Memorial, un grande monumento fatto costruire dalla regina Vittoria per ricordare la tragica scomparsa del marito, il principe Alberto di Sassonia. A lungo trascurato, il memoriale è stato da poco oggetto di un accurato restauro e oggi è tornato al suo originale splendore.

Oxford Street: ecco dove fare shopping

Londra Oxford StreetCosa vedere a Londra se si amano i negozi e lo shopping? C’è una sola risposta: Oxford Street, la via commerciale per eccellenza della capitale britannica, frequentatissima tutto l’anno. Vi si trovano tutti i marchi più importanti del mondo nel campo dell’abbigliamento, e non solo.

Harrods: i grandi magazzini del lusso

Londra HarrodsUn altro luogo perfetto da visitare per chi ama lo shopping sono i Grandi Magazzini Harrods, il centro commerciale più famoso e grande di Londra, tempio del lusso. Al suo interno 330 reparti suddivisi su 7 piani che ospitano ogni giorno circa 250mila visitatori.

Lo stile british a Carnaby Street

Londra Carnaby StreetChi è alla ricerca dei più prestigiosi marchi nello stile british deve invece recarsi a Carnaby Street, simbolo della cultura beat e anni ’60 a Londra. Le boutique si alternano ai negozi di design e ai pub creando un’atmosfera davvero unica.

Due passi per il quartiere Soho

Londra SohoCarnaby street si trova nel quartiere Soho, uno dei più colorati di Londra e simbolo della scena Lgbt della città. Il fascino trasgressivo delle sue strade, dove si trovano anche nightclub e locali a luci rosse, è tuttavia solo uno dei suoi aspetti: qui si trovano anche i migliori negozi di dischi, la pittoresca Chinatown e la Photographer’s Gallery, il più importante museo d’arte fotografica della capitale inglese.

Vintage e antiquariato a Portobello Road

Londra Portobello RoadSe all’alta moda si preferiscono i vestiti vintage o gli oggetti di antiquariato bisogna assolutamente visitare Notting Hill e la zona di Portobello Road, con i suoi negozietti, le case colorate e, il sabato, il tradizionale mercato degli antiquari, uno dei luoghi più caratteristici di tutta Londra.

Camden Town: sei mercati per tutti i gusti

Londra Camden TownUno dei quartieri più curiosi di Londra è quello di Camden Town, con ben sei differenti mercati che offrono veramente di tutto, dall’abbigliamento vintage agli oggetti di antiquariato e modernariato, dagli accessori alternativi e punk al cibo di strada. Un luogo colorato e particolarissimo che merita una visita.

Abbey Road e le strisce dei Beatles

Londra Abbey RoadNel quartiere Cadmen si trova anche la celebre Abbey Road, una semplice strada londinese che è diventata famosa in tutto il mondo grazie al fotografo dei Beatles, Ian Macmillan, che decise di ritrarre la band mentre attraversava le strisce pedonali e usare l’immagine per la copertina di uno dei loro dischi migliori.

L’atmosfera esotica di Brick Lane

Londra Brick LaneChi è alla ricerca di sapori esotici e di luoghi che esprimano al meglio la multiculturalità della capitale britannica deve assolutamente visitare Brick Lane, il mercato cuore della East London, dove si trova la comunità orientale della città e dove è possibile trovare abiti curiosi e piatti a base di curry.

Canary Wharf, da porto a centro finanziario

Londra Canary WharfLondra è una metropoli immensa, centro finanziario e modernissima capitale dell’Inghilterra, e il luogo che meglio rappresenta questo aspetto è Canary Wharf, il porto ottocentesco divenuto oggi, con i suoi grattaceli, il cuore pulsante della città. Camminare tra i palazzi di vetro e riscoprire gli antichi moli è come percorrere a ritroso la storia di Londra.

Greenwich e l’Old Royal Naval College

Londra Old Royal Naval CollegeNon lontano da Canary Wharf si può raggiungere Greenwich e l’Old Royal Naval Collage, la scuola dove un tempo venivano formati gli allievi e gli ufficiali della marina inglese, oggi sede del conservatorio. Accanto all’antico edificio settecentesco si può ammirare il Cutty Sark, il veliero più veloce del XIX secolo, usato un tempo per trasportare il tè dall’estremo oriente ai mercati inglesi.

In giro per Londra sui double decker

Londra Double DeckerChi pensa a Londra non può fare a meno di immaginarla percorsa dai double decker, i bus a due piani rossi così caratteristici della storia cittadina. Oggi in funzione solo più su due linee, i pullman storici sono stati sostituiti da modelli più moderni e sicuri, perfetti per apprezzare la città dal punto di vista dei londinesi.

In battello per una crociera sul Tamigi

Londra Battello sul TamigiUn altro modo di percorrere la città è approfittare dei tour in battello sul Tamigi. Ne esistono di due tipi: il primo è quello usato abitualmente dai pendolari londinesi, senza commenti turistici ma comunque perfetto per ammirare Londra da un punto di vista diverso; il secondo prevede invece crociere dedicate proprio ai visitatori, in cui i punti di interesse della città vengono dettagliatamente illustrati.

Alle 5 è l’ora del tè del pomeriggio

Londra Tè delle cinquePer apprezzare davvero il clima londinese non c’è niente di meglio che godersi qualche minuto di relax in uno dei numerosi locali storici e moderni che offrono la possibilità di usufruire di una sala da tè, una vera tradizione inglese, da bere ovviamente alle cinque del pomeriggio.

La sera nell’atmosfera tipica dei pub

Londra PubLa sera invece gli inglesi sono soliti ritrovarsi nei pub, storici salotti in legno, dove ci si ferma per bere buona birra, mangiare qualcosa e chiacchierare. Non si può visitare Londra senza entrare in almeno uno di essi e respirare l’atmosfera unica di questi luoghi inimitabili.

Uno spettacolo al Globe, il teatro di Shakespeare

Londra Shakespeare's GlobeTra le esperienze più belle da fare a Londra c’è certamente quella di assistere a uno spettacolo al Globe, il teatro dove la compagnia di Shakespeare si esibiva durante il regno di Elisabetta I. Distrutto da un incendio e definitivamente demolito nel 1644, oggi è stato ricostruito, identico all’originale.

Il Museo di Storia Naturale

Londra Museo di Storia NaturaleSicuramente il posto da visitare a Londra se si è in compagnia dei bambini. Il Museo di Storia Naturale è un luogo magico dove, tra gli scheletri dei dinosauri e una collezione senza pari si può imparare tantissimo sull’origine del pianeta Terra, sull’ecologia, sui minerali, le piante e la botanica.

Dalla macchina a vapore all’era digitale: il Museo della Scienza

Londra Museo della ScienzaTra i luoghi più visitati di Londra c’è certamente il Museo della Scienza, una ricca collezione che va dalle macchine a vapore al digitale, passando per le scoperte della tecnica e della medicina. Moltissime anche le mostre interattive che permettono ai visitatori di interagire con gli oggetti esposti.

Il Victoria and Albert Museum, tra i capolavori dell’arte applicata

Londra The Victoria and Albert MuseumLa storia delle arti minori e delle arti applicate è ben rappresentata invece al Victoria and Albert Museum, una collezione ricchissima che va dal periodo classico al design più moderno, toccando scultura, moda, libri, monete, disegni, e contando opere di Botticelli, Michelangelo, Raffaello e capolavori di Turner e Blake.

Somerset House, tra collezioni e mostre internazionali

Londra Somerset HouseLa galleria di Somerset House, lungo il Tamigi, è una delle più rinomate di tutta l’Inghilterra. L’edificio neoclassico, con le sue belle fontane, i suoi saloni e la sua terrazza, ospita ogni anno importantissime mostre internazionali, ma è anche sede di una collezione permanente dedicata all’arte italiana, fiamminga, all’impressionismo francese e alla pittura contemporanea.

Volti illustri alla National Portrait Gallery

Londra National Portrait GalleryUno dei musei più interessanti di Londra è la National Portrait Gallery, una raccolta di dipinti, sculture e fotografie che, con le loro molteplici espressioni, ritraggono uomini e donne che hanno fatto la storia dell’Inghilterra, dalla dinastia Tudor ai giorni nostri.

La Saatchi Gallery per chi ama l’arte contemporanea

Londra Saatchi GalleryL’arte contemporanea, con la sua incredibile varietà e il suo carattere eclettico e multidisciplinare, è protagonista alla Saatchi Gallery, un museo che guarda all’innovazione dell’espressione artistica e agli artisti emergenti più apprezzati dalla critica.

Il Madame Tussauds, il più celebre museo delle cere al mondo

Londra Madame TussaudsIl Madame Tussauds Museum è certamente una delle esposizioni più famose di Londra. Cose da vedere in questo museo delle cere non ne mancano, dalle riproduzioni di attori e sportivi famosi alle statue dei reali inglesi e dei personaggi storici più illustri, senza scordare gli eroi di film e fumetti.

Tra i cimeli della British Library

Londra British LibraryNon è propriamente un museo, ma merita certamente una visita la British Library, la biblioteca nazionale londinese che ospita ben 150 milioni di beni in inventario. Tra i tesori più importanti la Magna Charta del 1215, ma anche i manoscritti di Dickens e Sterne, appunti e spartiti dei Beatles, note di Leonardo da Vinci e saggi di Fleming e Newton.

Il Museo di Sherlock Holmes a Baker Street

Londra Museo Sherlock HolmesChi ha letto e amato i romanzi di Arthur Conan Doyle dedicati al detective Sherlock Holmes, non può non visitare Baker Street e il museo a lui dedicato, un edificio storico dell’Ottocento dove è stato fedelmente riprodotto lo studio e l’appartamento dell’investigatore.

Un’istituzione importantissima, il Museo della Bank of England

Londra Bank of England MuseumLa Bank of England è un’istituzione importantissima per il regno britannico e, nella sua sede londinese, ha allestito un museo che ripercorre la sua storia dal 1694 ai giorni nostri. Al suo interno monete e banconote storiche, ma anche un antico ufficio di fine Ottocento e immagini che riportano indietro, agli anni delle guerre mondiali.

Il coraggio degli aviatori inglesi al Raf Museum

Londra Royal Air Force MuseumSi trova fuori dalla città, ma merita di certo una visita il Royal Air Force Museum, un hangar storico dove sono esposti aerei provenienti da tutto il mondo, in particolare i protagonisti della celebre Battaglia d’Inghilterra, combattuta nel 1940 tra la Raf (l’aviazione inglese) e la Lutwaffe (quella tedesca).

Londra e i suoi parchi: Hyde Park

Londra Hyde ParkUna metropoli come Londra non può non contare su grandi spazi verdi che permettono a cittadini e visitatori di trovare relax e sentieri su cui passeggiare. In tutto la città ne conta nove e uno dei più famosi è Hyde Park, con il suo Speaker’s Corner (dove ognuno può esprimere la propria opinione) e il Serpentine Lake, un lago artificiale che taglia a metà i giardini.

Regent’s Park e il suo zoo

Londra Regent's ParkUn altro parco di Londra assolutamente da vedere è Regent’s Park, il luogo perfetto per chi ama lo sport all’aria aperta e vuole spazi per correre o andare in bici, ma anche la sede del prestigioso London Zoo, con oltre 600 specie diverse di animali.

Tra le meraviglie dei Royal Botanic Kew Gardens

Londra Kew GardensI Kew Gardens non sono un semplice giardino botanico, ma un vero e proprio parco con un’atmosfera unica. Le serre e gli ecosistemi, tutti differenti tra loro, si susseguono creando panorami e luoghi incantevoli da visitare nel pieno centro della metropoli londinese.

Lo stadio di Wembley, tempio del calcio e della musica

Londra WembleyNon sarà caratteristico come lo scorcio di Westminster con il Big Ben, ma per gli amanti dello sport lo stadio di Wembley è assolutamente da visitare. Il tour nel tempio del calcio inglese (ma anche di grandi e famosissimi concerti) percorre tutti i luoghi attraversati dai giocatori.

Stamford Bridge, il campo del Chelsea

Londra Stamford BridgeAnche lo stadio del Chelsea, quello di Stamford Bridge, è un luogo di culto per chi ama il calcio. La possibilità di accedere agli spogliatoi e ai luoghi che normalmente si vedono solo in tv è un’opportunità unica, assolutamente da non perdere.

La magia di Harry Potter nei Warner Bros Studios

Londra Warner Bros StudioChi ha intenzione di esplorare anche i dintorni della città ha moltissime possibilità a Londra. Cose da vedere non ne mancano, a cominciare dai famosi Warner Bros Studios, a una trentina di chilometri dalla capitale. È il luogo perfetto per grandi e piccoli, che potranno passeggiare tra i set e le scenografie della saga di Harry Potter, oppure ammirare i costumi di scena e gli oggetti usati per le riprese.

Tra le guglie gotiche del college di Oxford

Visitare OxfordLondra può essere il punto di partenza di una gita fuori porta davvero incantevole, quella ad Oxford. Si raggiunge in treno in circa un’ora e mezza e permette di ammirare gli antichi edifici gotici dell’università e del college più famoso del mondo, un luogo di grandissimo fascino fuori dal trambusto della metropoli.

Stonehenge, il cerchio megalitico più famoso al mondo

StonehengeChi è affascinato dal mistero di Stonehenge, il sito preistorico più famoso al mondo, può cogliere l’occasione di una visita a Londra per raggiungere le pittoresche campagne di Salisbury e apprezzare, in un paesaggio unico e affascinante, il grande e suggestivo cerchio megalitico, realizzato più di 5mila ani fa.

Le festività natalizie a Londra e il capodanno

Capodanno a LondraPer apprezzare Londra in un’atmosfera davvero unica bisogna visitarla a Natale e a capodanno, quando Regent Street e Oxford Street si colorano con le luminarie più belle, vengono allestiti pittoreschi mercatini e si può pattinare sul ghiaccio nelle piazza più belle, in attesa dell’ultimo dell’anno e dei grandi fuochi d’artificio che partono dal London Eye.

Una capitale unica, storica e giovane, inglese e multiculturale

Londra vedutaInutile sottolineare quanto la capitale inglese sia davvero una meta perfetta per qualunque tipo di visitatore. Chiedersi cosa vedere a Londra senza trovare una risposta è quasi impossibile: è una città ricca di storia, ma anche una metropoli giovane e vivace, vi si trovano le atmosfere tipiche del mondo inglese, ma anche luoghi dal fascino esotico e colorato. Insomma una città unica con moltissimo da offrire.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here